Skip to main content

Dopo l’ottimo risultato del Campionato Italiano UISP, è tempo ora di esaminare il bilancio di fine stagione, festeggiare i traguardi raggiunti, sempre riservando costante attenzione nei confronti degli impegni estivi in acque libere così come verso la partecipazione ai Campionati Europei Mater di Roma e i progetti futuri riguardanti la prossima stagione 2022-2023 che si aprirà a settembre.
A tre anni dall’ultima “Reunion” estiva di fine stagione, sabato 9 luglio , atleti , tecnici , dirigenti e famigliari NDC si sono ritrovati per i festeggiamenti di fine stagione, occasione anche servita a ricordare i traguardi raggiunti nel 2021/2022, in un clima “enogastronomico” di totale socialità ed allegria.

Oltre ai riconoscimenti consegnati agli atleti che hanno vestito con continuità e orgoglio la maglia del Carroccio per 10 (Alberto Brandi, Marta Mori, Vincenzo Olivadoti), 15 (Silvia Brusegan, Roberto Maltempi, Daniele Berardi, Roberto Marchetto) e 20 anni (Stefano Forzani),

e ai premi consegnati agli atleti che hanno conseguito i migliori risultati in stagione:

Andrea Pessina e Francesco Re premiati come migliori atleti agonisti;

Dorotea Simone e Matteo Merzagora come migliori apneisti;

Daniele Pizzocri come miglior atleta open water;

Enza Zuliani, Roberto Vivoli e Bruno Forni – esempio per tutti per carattere e longevità – come migliori atleti master)

 

 

 

il Direttore Tecnico Falsitta Tomas e il presidente Accardo Massimiliano si sono spesi con discorsi di stima nel descrivere una stagione oltremodo positiva:

«È stata per i Master – nelle parole di Coach Falsittauna stagione che ha portato molti atleti a raggiungere nuovi best time individuali, segno che l’età non è un limite, e importanti podi di squadra: il 3° posto al trofeo di  Saronno, il 10° posto assoluto, su 108 squadre al Campionato Regionale Lombardo (Lodi), ma soprattutto, è stata la stagione che ha visto al NdC conquistare il titolo di vice campioni italiani UISP a Lignano Sabbiadoro.

Per la prima volta, poi, i nostri apneisti hanno partecipato a un Campionato Italiano Open (Novara), primo obbiettivo raggiunto di un lungo percorso iniziato con scrupolo dai coach Davide Comensoli ed Elisa Pierobon. 

È stata, per i giovani agonisti, un’annata impegnativa, che conta la partecipazione a undici trofei, almeno un best time individuale per ogni singolo atleta, un atleta qualificato al campionato regionale e il raggiungimento di un primo grande risultato di squadra: l’11° posto al Campionato Italiano UISP di Lignano ».

Un bilancio più che positivo, dunque, per la 18° primavera dell’era del Carroccio, che conta: trentatré new entry, segno di «Un bel turn over» come ci fa sapere il Presidente Accardo, che continua dettagliando: «Quattro apneisti, su nove tesserati, sette agonisti, su diciannove tesserati, e 22 master, su sessantotto tesserati, che anche per questa stagione ci ha visto sfiorare i 100 atleti NdC, sinonimo che il passaparola che racconta della bella atmosfera che si respira al carroccio funziona e che il lavoro fatto in questi anni premia!»

Ora la stagione dei Nuotatori del Carroccio sta proseguendo con la sua fase estiva e con gli impegni in acque libere – importantissima la partecipazione alla storica gara tenutasi al lago di Varese lo scorso 2 luglio, che ha festeggiato il ritorno alla balneabilità del lago – tra cui spicca l’ardua Traversata dei Leoni: 7,7 km nelle acque di Monate, in programma per il 24 luglio.
Inoltre, una notizia tutta da raccontare sarà la prossima partecipazione di una rappresentativa di cinque atleti NdC che, a fine agosto, rappresenteranno con orgoglio il Carroccio ai Campionati EUROPEI di nuoto Master in programma presso lo stadio del nuoto di Roma.

https://www.youtube.com/watch?v=hEaskmQcnKk

ARRIVEDERCI a settembre con la riunione di presentazione società ed attività 2022-2023 (Seguiranno comunicazioni ufficiali su questo sito),

IL CONSIGLIO DIRETTIVO Augura a Tutti Buone Vacanze